Benvenuto, visitatore!   RSS Feed

Scheda Camillo Perrella

Descrizione

Dopo avere costruito, per anni, strumenti ispirati a progetti più o meno d'autore, con successive ibridazioni, sono arrivato a proporre progetti di mia concezione ed evoluzione, ispirati alla famiglia degli strumenti ad arco.

In termini costruttivi, le chitarre da me realizzate ,presentano diverse peculiarita' originali, primo fra tutte,la presenza di una o piu' anime interposte tra la tavola ed il fondo, posizionate all'altezza della rosetta in quanto questa e' risultata la zona in cui e' compatibile e profiquo l'uso dell'anima . Come negli strumenti ad arco, l'anima permette l'interazione tra la tavola e il fondo. Spostando la posizione delle anime, e' possibile equalizzare lo strumento, modificando il rapporto tra le voci, cambiando le caratteristiche timbriche e ottimizzando l'efficenza energetica dello strumento.
Il fondo nella chitarra tradizionale ha la funzione di riflettere l'onda di pressione acustica generata dai movimenti della tavola eccitata dalle corde e delimitare, insieme alle fasce ed alla tavola, il volume di aria dello strumento. Negli archi il fondo, oltre ad assolvere alle citate funzioni, vibra assieme alla tavola generando onde di pressione caratterizzate da armonici propri.

Ho evoluto due progetti . Uno si presenta come una chitarra tradizionale, costruito con la tecnica spagnola, vale a dire , con le fasce incastrate nel manico. L'altro presenta la tastiera staccata dalla tavola come quella degli archi, per una maggiore liberta' della tavola e una accresciuta sensibilita' agli spostamenti delle anime ed e' costruito con il manico assemblato alla cassa con un incastro a coda di rondine.

Il fondo, puo' essere simile a uno tradizionale ,una lastra di legno segato, calibrato piatto e incatenato, oppure scolpito e intonato alla tavola, ancora ispirato al violino nella distribuzione delle curve e nei criteri di dimensionamento.
Il fondo, puo' essere simile a uno tradizionale ,una lastra di legno segato, calibrato piatto e incatenato, oppure scolpito e intonato alla tavola, ancora ispirato al violino nella distribuzione delle curve e nei criteri di dimensionamento.

Dato che il fondo vibra in concordanza con la tavola, il contatto con il corpo dell'esecutore rappresenterebbe una detrazione di energia dallo strtumento. Per ovviare a questo problema, costruisco un accessorio in carbonio-legno, simile a un guscio che, rivestendo lo strumento nei punti di contatto, lascia libero lo strumento di vibrare.

Per la tavola armonica uso prevalentemente abete e cedro. Il fondo e le fasce possono essere di palissandro indiano, brasiliano, honduras, madagascar e cocobolo, di acero e di cipresso.
Il manico e' di cedrella o di mogano, la tastiera di ebano.
La vernice e a base di gommalacca e altre resine naturali.

Strumenti / Ultimi strumenti inseriti
Chitarra dettaglio
 

Camillo Perrella

Chitarra Classica Perrella

Legni usati Tavole : abete, cedro, sitka e sequoia Fondi e fasce: acero, cipresso, palissandro indiano, palissandro Honduras, pal. del Madagascar, pal. ...

3762 total views, 1 today